Funzione disabilitata! Le immagini presenti nel sito sono copyright © Fotoserant.it
logo

SOMMA LOMBARDA – AMALFI….UN BEL REALITY PER 8 AMICI

21 marzo 2015
SOMMA AMALFI … UN BEL REALITY PER OTTO AMICI

Mi stavo allenamento in un freddo pomeriggio invernale sulle sponde del lago Maggiore e improvvisamente mi nasce la strana voglia sole, di mare, di visitare la romanticissima Costiera Amalfitana, così, per il semplice gusto di un po di sole, di assaporare i profumi primaverili di questa splendida parte della nostro bel paese. Decido di scrivere due righe su faceebook alla ricerca di qualche compagno di viaggio che come me condividesse questa avventura. In men che non si dica il piccolo gruppo che avevo in mente prende forma. Ecco chi si prenotano: ovviamente chi scrive , alias Massimo Giovanniello, Moreno Formaggia, Mario Brusa, Giancarlo Andrian, Stefano Prestinoni, Roberto Governali, Luca Provvidoni e il nostro super autista pedalatore Bruno Giglioli. Pianifichiamo le tappe, noleggiamo un bel furgone 9 posti, prenotiamo gli hotel per i pernottamenti, ordiniamo le divise ufficiali tutte personalizzate e siamo già al 21 Marzo, primo giorno di primavera, speranzosi che fosse di buon auspicio. Partiamo alle ore 9 in punto dal magazzino della nostra sede GM Ceramiche di Somma Lombardo (Va) direzione Genova passando dal passo dei Giovi primo arrivo di tappa, raggiunto dopo 191 km ad un ottima velocità, forse in virtù dell’adrenalinica voglia di macinare chilometri per arrivare il prima possibile ad Amalfi. Seconda tappa Genova Forte dei Marmi di 160 km di cui 55 percorsi sotto un diluvio nella parte più impegnativa con le salite dei rilievi liguri quali Camogli e passo del Bracco, fortunatamente in località Moneglia ci accolgono i primi raggi di sole e arriviamo cosi a goderci gli ultimi chilometri gustandoci il litorale Toscano. Terza tappa arriviamo a Piombino, la più corta, di circa 150 km passando per una sosta d’obbligo a Pisa per le foto di rito, scattate le quali, ci accorgiamo che siamo più … storti della famosa torre. La quarta tappa con direzione Orbetello è stata purtroppo drammatica per un malore accorso al nostro compagno Luca Provvidoni, ragazzone di 33 anni per un metro e 90 di statura, ci sono volute due ambulanze e l’arrivo dell’elicottero per stabilizzare la situazione e trasporlo all’ospedale di Siena, ove siamo stati rassicurati sulle sue condizioni di salute, inizialmente molto gravi e poi via via migliorate fino al suo ritorno a casa. Quinta tappa massacrante 165 km sotto un diluvio e un vento micidiale, tappa percorsa da me dopo una giornata e una notte con problemi intestinali, ciò nonostante siamo arrivati in condizioni paurose a Fregene ove siamo stati ospitati e rifocillati da parenti del nostro Andrian Giancarlo. Sesta tappa verso Gaeta per 190 km e fortunatamente tutto fila liscio e ci arriviamo dopo 7 ore di belle, sane e robuste pedalate. Finalmente si parte per l’ultima e magnifica avventura verso Amalfi e più precisamente Maiori, che raggiungiamo dopo ben 207 km passando per Sorrento, Positano e percorrendo tutta la Costiera Amalfitana, arrivati alle 7 di sera con il buio e sotto sorella pioggia, stanchissimi ma estremamente soddisfatti. Alla sera ovviamente si festeggia la fine dell’impresa con una super bevuta e abbuffata della famosissima pizza di Maiori. E sabato mattina, si parte per il rientro, percorrendo i circa 900 km in autostrada ci rendiamo conto di quanto effettivamente abbiamo pedalato. Non stanchi di quest’avventura stiamo già pensando alla prossima avventura che dovrebbe essere La Somma Barcellona . Vi aspettiamo numerosi per un nuovo ed entusiasmante reality.

Massimo Giovanniello

  • Share

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso di cookie. maggiori informazioni

Fotoserant utilizza cookies tecnici, cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registrarsi e fare il login. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi