Funzione disabilitata! Le immagini presenti nel sito sono copyright © Fotoserant.it
logo

LA PRIMA PAGINA DEL GIORNALE “LA SESIA”

20/01/2015 Vercelli

“Quanta gente, Sergio…”

Quanta gente davvero, questo pomeriggio, ha voluto tributare in Duomo l’ultimo saluto a Sergio Robutti: ex capo redattore del giornale La Sesia, per 36 anni narratore attento, garbato ed elegante di Vercelli e della Provincia.

“Quanta gente, Sergio…” ha fatto giustamente notare don Stefano Bedello, suo ex collega e collaboratore del nostro giornale. “Quanta gente – ha ripetuto durante l’omelia – si è riunita intorno a te per l’ultimo intenso, commosso saluto. Non bastano le parole, forse non servono, per descrivere quanto noi tutti stiamo provando.”

Prima della funzione, Samantha Profumo ha lasciato sulla bara di Sergio la casacca della Christian Sport: la “sua” società di ciclismo. E il nostro direttore, Gigi Nodaro, ha appoggiato un block notes e una penna. Ciclismo e giornalismo. Giornalismo e ciclismo: perché la vita di Sergio Robutti è stata scandita anche e soprattutto da questi due grandi amori.

Sull’edizione di martedì, La Sesia ricorderà Sergio Robutti… un pezzo della nostra storia

Matteo Gardelli

Lo so Sergio Robutti che sei uno da ultima fila
Lo so che per te l’Essere ha sempre contato più dell’Apparire
Lo so che stai dicendo “Non era il caso”
Ma è giusto renderti FINALMENTE i meriti che hai per tutto quello che SEI.

CIAO SERGIO, E GRAZIE!

  • Share

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso di cookie. maggiori informazioni

Fotoserant utilizza cookies tecnici, cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registrarsi e fare il login. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi